Ricci: "Con la sanità che torna nelle mani di un presidente eletto dai molisani viene sancito il vero volto della democrazia" PDF Stampa E-mail
Avvisi - Avvisi
Giovedì 05 Dicembre 2019 13:47

Sulla sentenza della Corte Costituzionale di ieri che ha sancito l’incostituzionalità della previsione del Decreto Legge n.119 del 28/10/2018, convertito in legge n.136 del 17/12/2018, circa l’incompatibilità tra il ruolo di Presidente della Regione e quello di Commissario ad acta alla Sanità regionale interviene il presidente della Provincia di Isernia Alfredo Ricci: “La pronuncia di ieri della Corte Costituzionale sulla questione della nomina del Commissario ad acta alla Sanità della Regione Molise - afferma il Presidente Ricci - costituisce un punto importante per la tutela dell’autonomia regionale e del diritto alla salute dei Molisani. Leggi tutto...

Ufficio di Presidenza

Isernia, 5 dicembre 2019

 

 

Emergenza COVID-19

covid4