Messaggio di ringraziamento del neo presidente Ricci Stampa
Lunedì 26 Agosto 2019 12:59

Provincia di Isernia

Ufficio di Presidenza

  Il messaggio di ringraziamento del neo presidente avv. Alfredo Ricci

      E' Alfredo Ricci il nuovo presidente della Provincia di Isernia. 39 anni, avvocato, è consapevole del lavoro da portare avanti. “Un ruolo che mi onora oltre ogni immaginazione e che pone dinanzi a me, sopra di me, il senso della responsabilità, dell’urgenza, del dovere. Sono onorato – ha dichiarato il Presidente Ricci – per il consenso espresso nei miei confronti da tanti Sindaci e Amministratori Comunali e sono commosso per le attestazioni di vicinanza e di sostegno che da più parti mi sono state espresse con simpatia e calore. Sono ovviamente felice di questa vittoria ma sono anche consapevole di ciò che mi aspetta. Unisco infatti la soddisfazione per questo risultato con la coscienza del peso della responsabilità che mi graverà sulle spalle in questo momento così particolare per gli enti provinciali italiani, in una congiuntura storico-economica assai delicata e con tante emergenze che travagliano l’intero territorio; ma sono altrettanto determinato, contando sulla leale, operosa e fattiva collaborazione della macchina amministrativa dell’Ente e sull’impegno del Consiglio Provinciale, nell’adempiere con trasparenza e rigore al mio mandato. A questo proposito voglio ringraziare coloro che mi hanno preceduto, a cui riconosco la forza e le capacità con cui hanno sostenuto il peso della guida della Provincia nel suo momento più buio. Sarò a lavoro già da domani per proseguire i progetti in corso portati avanti dall'amministrazione. La correttezza, la coerenza e la disponibilità, quotidianamente espresse nell’azione politica sul territorio, alla fine pagano. Come pure il gioco di squadra, fatto in maniera leale e trasparente, viene riconosciuto e premiato. Per questo ringrazio coloro che hanno condiviso questo progetto dall’inizio e sempre più nel corso della campagna elettorale, andando oltre gli steccati politici o di potere, e avendo come riferimento soltanto il territorio e le sue esigenze. Ringrazio i sindaci e i consiglieri comunali che, nei piccoli centri come in quelli maggiori, hanno dato entusiasmo e fiducia a questo progetto, riconoscendogli un valore amministrativo nell’interesse esclusivo del territorio. Ringrazio il presidente della Regione Donato Toma che ha saputo essere garante della correttezza della competizione – conclude il neo presidente Ricci – evitando che si risolvesse in una lotta fratricida interna al centro destra e che ieri sera è stato il primo a chiamarmi per complimentarsi del risultato conseguito”.

Ufficio di Presidenza

Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Agosto 2019 13:03